Il nostro network: News e Eventi | Ultim'ora e Politica | Hotels e Alloggi
Venerdì 26 Maggio 2017
English

SNAI SCOMMESSE

Scioglimento Contratto Affitto GUP Ecosavona New

Milano -

GRUPPO WASTE ITALIA S.P.A.

SCIOGLIMENTO DI CONTRATTO DI AFFITTO DI

AZIENDA DELLA CONTROLLATA ECOSAVONA S.R.L. ALLA CONTROLLATA GREEN UP S.R.L. NELL'AMBITO DEL PROCESSO IN ATTO DA PARTE DI WASTE ITALIA

S.P.A. E WASTE ITALIA HOLDING S.R.L. PER L'AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DI CONCORDATO PREVENTIVO "CON RISERVA"

Milano, 11 maggio 2017 - Gruppo Waste Italia S.p.A. ("Gruppo Waste Italia", "WIG" e "Emittente"), società quotata al MTA di Borsa Italiana, attiva nel settore dell'ambiente rende noto - nell'ambito delle informative già comunicate al mercato (Cfr. comunicato del 31 marzo 2017 a cui si rimanda) - lo scioglimento in data odierna (per atto notarile) del contratto di affitto di azienda della controllata Ecosavona S.r.l. ("Ecosavona") alla controllata Green Up S.r.l. ("GUP") nell'ambito del processo di ammissione delle società Waste Italia Holding S.r.l. 1 ("WIH") controllata dall'Emittente tramite la subholding per l'ambiente Waste Italia Partecipazioni S.r.l. e della controllata al 100% di WIH, Waste Italia S.p.A.2 ("Waste Italia" e/o "WI" e congiuntamente con WIH, le "Società") alla procedura di concordato preventivo "con riserva" ai sensi dell'art. 161, sesto comma del R.D. 267/1942 e s.m.i. della L. Fall. (di seguito per brevità "L.F.")

Come illustrato nello stesso comunicato stampa del 31 marzo 2017, la presentazione di istanza di ammissione delle Società alla procedura di concordato preventivo con riserva ex art. 161, comma 6, L.F.", è prodromica al deposito di una successiva domanda di concordato "in continuità" ex art.186 bis L.F., avvalendosi della facoltà prevista dal sesto comma dell'art. 161 L.F., di riservarsi di presentare la proposta, il piano e la documentazione di cui ai commi secondo e terzo dell'art. 161 L.F. entro il termine stabilito dal Tribunale. La continuità aziendale delle Società si basa sull'operazione di affitto del ramo d'azienda ("Fitti Rami d'Azienda") di proprietà Waste Italia, Faeco, ed inizialmente anche de Ecosavona, in favore della propria controllata indiretta al 100% Green Up S.r.l. ("Green Up")3 società in bonis. Le motivazioni industriali sottostanti alla decisione di concedere detti rami operativi in fitto discendevano dalla necessità di garantire continuità dei rapporti con i terzi (fornitori e clienti) attraverso una società in continuità, situazione di continuità che consentirebbe peraltro di acquisire nuove commesse di smaltimento laddove ciò sarebbe stato più difficoltoso tramite una società in concordato. I contratti di Fitto di Ramo d'Azienda Waste Italia e Faeco sono stati sottoscritti in data 24 febbraio 2017 ed hanno avuto efficacia a partire dal 6 marzo 2017, mentre in riferimento al contratto di Fitto di Ramo d'Azienda Ecosavona S.r.l., sottoscritto in data 1 marzo 2017, la data di efficacia è stata posticipata più volte, fino ad essere rinviata in ultima istanza al 15 maggio 2017. Tali successivi rinvii della data di efficacia erano conseguenti al protrarsi delle tempistiche necessarie per la formalizzazione del consenso all'affitto dell'azienda da parte del Comune di Vado Ligure, socio di minoranza relativa all'interno del capitale sociale di Ecosavona.

1 L'Emittente controlla con una quota del 91,37% la subholding per l'ambiente Waste Italia Partecipazioni S.r.l., che controlla con una quota del 96,39% la società Waste Italia Holding S.r.l. ("WIH"). Il Dr. Chirico Giuseppe Maria Carlo (Amministratore Delegato dell'Emittente, di Waste Italia e di Green Up definita nel prosieguo del presente comunicato detiene una quota del 3,61% di WIH.

2 Waste Italia S.p.A. è controllata da Waste Italia Holding S.r.l. al 100%.

3 La Green Up S.r.l. (controllata integralmente dalla Green Up Holding S.r.l., di cui è socio unico la Waste Italia) è caratterizzata da un capitale sociale (integralmente versato) pari a euro 1.100.000,00; ed è precisamente la Green Up il veicolo che la Waste Italia ha utilizzato per l'affitto del ramo di azienda.

INVESTOR RELATIONS UFFICIO STAMPA

Raffaele Vanni Alberto Murer

investorrelator@gruppowi.it ufficiostampa@gruppowi.it

Tel. +39 02 87211700 Tel. +39 334 6086216

Fax. +39 02 87211707 Fax. +39 02 87211707

www.gruppowasteitalia.it

A causa delle difficoltà ad ottenere la formalizzazione di suddetto consenso da parte del Comune di Vado Ligure, necessario anche alla voltura delle autorizzazioni indispensabili all'esercizio del Ramo di Azienda Ecosavona si è reso necessario in data odierna sciogliere consensualmente il suddetto contratto di affitto di Ramo di Azienda dando contestualmente atto che la data di decorrenza dello stesso (15 maggio 2017) non è ancora maturata.

Per quanto concerne la strutturazione della proposta di concordato in continuità ai sensi della vigente L.F., il venir meno dell'affitto del Ramo di Azienda Ecosavona non inficia in alcun modo la stessa in quanto, a termini contrattuali, la Green Up avrebbe comunque dovuto mantenere una contabilità separata fra i differenti Rami d'Azienda presi in affitto garantendo che i flussi generati da ognuno di essi andassero al servizio delle rispettive procedure di concordato, laddove avviate. La partecipazione di maggioranza pari al 70% del capitale sociale della Ecosavona S.r.l. viene peraltro mantenuta dalla controllata Waste Italia e continua quindi a formare parte rilevante dell'attivo patrimoniale di quest'ultima che potrà di conseguenza essere messo a disposizione della procedura.

L'Emittente continuerà ad aggiornare prontamente il Mercato per ogni aggiornamento in merito a tali procedure.

***

Il presente comunicato è disponibile sul sito di Borsa Italiana e sul sito della società

www.gruppowasteitalia.it .

********

Gruppo Waste Italia S.p.A (già Kinexia S.p.A.), società quotata al segmento MTA di Borsa Italiana, è leader italiano nel settore della gestione dei rifiuti e dei servizi per l'ambiente. Copre integralmente tutta la filiera della gestione integrata dei rifiuti attraverso la raccolta, il trasporto, la selezione, il trattamento, il recupero, la valorizzazione e lo smaltimento dei rifiuti speciali. L'Emittente ha finalizzato nel corso del mese di Ottobre 2015 una riorganizzazione strategico societaria al fine di focalizzarsi esclusivamente nel settore ambientale semplificando la propria struttura societaria in un'unica area di business - quella Ambientale. Il Gruppo raccoglie e tratta circa 300 mila tonnellate l'anno di rifiuti, con un'elevata percentuale di recupero di materiali valorizzati e rivenduti a terzi, smaltendo nelle proprie discariche circa 900 mila tonnellate l'anno di rifiuti. www.gruppowasteitalia.it

INVESTOR RELATIONS UFFICIO STAMPA

Raffaele Vanni Alberto Murer

investorrelator@gruppowi.it ufficiostampa@gruppowi.it

Tel. +39 02 87211700 Tel. +39 334 6086216

Fax. +39 02 87211707 Fax. +39 02 87211707

www.gruppowasteitalia.it

Il contenuto e’ stato pubblicato da Gruppo Waste Italia S.p.A. in data 11 maggio 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 11 maggio 2017 19:33:26 UTC.

[Fonte: Milano OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto