Il nostro network: News e Eventi | Ultim'ora e Politica | Hotels e Alloggi
Martedì 12 Dicembre 2017
English

Non c’è Goudelock, Bamberg è in forma: serve il cuore Olimpia

Milano -

L'Olimpia torna in campo a sole 48 ore dall'impresa di Valencia e due tempi supplementari giocati per portare a casa la prima vittoria esterna della stagione. La squadra è rientrata nella notte da Valencia. Assente sicuro oltre a Patric Young anche Andrew Goudelock, il cui problema muscolare ai flessori della coscia destra sarà valutato in queste ore ma non permette ovviamente di contare su un suo impiego. In dubbio anche Dairis Bertans, già assente in Spagna. L'avversario è il Brose Bamberg (2-2 i precedenti) con diversi ex, il coach Trinchieri, Ricky Hickman, Leon Radosevic e Daniel Hackett, annunciato però assente per infortunio. I tedeschi hanno vinto mercoledì contro il Barcellona rimontando da meno 23. Delle ultime cinque partite ne hanno vinte quattro incluse le trasferte di Malaga e Belgrado. Milano-Bamberg Game Notes

I PRECEDENTI DI OLIMPIA-BAMBERG

Il Bamberg ha battuto l'Olimpia nella scorsa stagione due volte su due, la prima dopo un tempo supplementare, ma nel 2013/14 fu l'Olimpia ad imporsi sia in Germania che a Desio, che ospitò la gara di ritorno. L'Olimpia vinse a Bamberg 76-62 con 18 punti di Alessandro Gentile, 13 di Samardo Samuels e 11 di Nicolò Melli e Curtis Jerrells, e poi riuscì a ripetersi 74-73 in casa (a Desio) con 17 punti di Gani Lawal e 16 di Alessandro Gentile. Le due squadre si sono poi incontrate a Bamberg l'anno passato con vittoria del Bamberg dopo un tempo supplementare 106-102. L'Olimpia aveva acciuffato il pareggio con un 3/3 dalla lunetta di Ricky Hickman. Ci furono 25 punti di Rakim Sanders, 18 di Alessandro Gentile, 17 di Jamel McLean. Nel Bamberg ne fece 27 Darius Miller. Il Bamberg vinse anche a Milano 84-76 con 17 punti di Causeur (Hickman 20). Il totale è 2-2.

LA BAMBERG CONNECTION

Partito Nicolò Melli, è arrivato un altro italiano ex Olimpia, Daniel Hackett che ha giocato due anni a Milano con lo scudetto del 2014 ma è infortunato. Hackett è stato allenato in Nazionale da Simone Pianigiani. Nella stagione 2014/15 segnò il canestro della vittoria in una partita di EuroLeague contro il Bayern Monaco. Tra gli ex figurano anche Ricky Hickman e Leon Radosevic che ha giocato a Milano nella stagione 2011/12 (finale scudetto persa 4-1 contro Siena) e più brevemente in quella successiva. Nikos Zisis invece ha giocato a Siena per Pianigiani. Andrea Trinchieri, ex Olimpia, ha allenato a Cantù Vlado Micov, Andrea Cinciarini e Awudu Abass.

LA RICKY HICKMAN CONNECTION

Ricky Hickman ha giocato un solo anno a Milano ma resterà nell'albo d'oro dell'Olimpia per il trofeo di MVP delle Final Eight di Coppa Italia conquistato a Rimini nella finale vinta con Sassari. Hickman era arrivato dal Fenerbahce ma era molto noto all'ambiente perché nella sua esperienza a Pesaro era stato avversario dell'Olimpia nella semifinale scudetto del 2012. Milano vinse 3-1 ma Pesaro fu avversario ostico, con Hackett, Marco Cusin e appunto Hickman al top del suo splendore atletico. Al termine di quella stagione, Hickman andò a giocare nel Maccabi e nel 2014 fu protagonista dei playoff di EuroLeague contro l'Olimpia. Quella serie, vinta dagli israeliani 3-1, sarebbe passata alla storia per l'equilibrio, l'esito rocambolesco e nel caso di Milano anche sfortunato di gara 1 e perché apparecchiò la tavola per la vittoria del Maccabi in EuroLeague nelle Final Four di Milano. Tyrese Rice fu MVP della finale ma Hickman ebbe un ruolo determinante e si conquistò il diritto ad un maxi contratto al Fenerbahce dove sarebbe tornato alle Final Four pur pagando un pesantissimo infortunio, il primo grave della carriera. Lo scorso anno ha giocato a Milano vincendo Supercoppa e Coppa Italia, fu anche MVP della settimana in EuroLeague in una vittoria interna proprio sul Maccabi. Il Bamberg è la sua quarta squadra di EuroLeague in una carriera che sta diventando lunghissima oltre che vincente.

BAMBERG: LA STORIA

Il Brose Bamberg è stata la squadra di riferimento in Germania delle ultime stagioni. Ha vinto le ultime tre edizioni della Bundesliga, oppure cinque delle ultime sette. In tutto ha vinto nove titoli nazionali, inclusi quelli del 2005 e del 2007. Cinque volte ha vinto la Coppa di Germania compresa quella del 2017. L'allenatore dell'ultimo ciclo è il milanese Andrea Trinchieri, che è stato nelle giovanili dell'Olimpia e come assistente in prima squadra (Trinchieri da allenatore di Cantù ha giocato una finale scudetto e una finale di Coppa Italia contro Siena quand'era allenata da Pianigiani perdendo entrambe le partite). Sono italiani anche uno degli assistenti, Federico Perego, e il preparatore atletico, Sandro Bencardino che ha fatto parte dello staff di Simone Pianigiani a Siena.

LA PRIMA NOTTE DI JERRELLS

I 30 punti segnati da Curtis Jerrells a Valencia sono la terza prestazione realizzativa di un giocatore dell'Olimpia da quando esiste l'EuroLeague. Il record in maglia Olimpia appartiene a Samardo Samuels che fece 36 punti a Nizhny Novgorod nella stagione 2014/15. Luca Vitali ne segnò 32 nella stagione 2008/09 ad Atene contro il Panionios. Tutte le tre prestazioni sono arrivate in coincidenza di altrettante vittorie. Si è trattato anche del record carriera di Jerrells sia in maglia Olimpia che in EuroLeague. In quest'ultima competizione il suo top erano i 27 punti che nella stagione 2012/13 segnò proprio a Bamberg con il Besiktas. In maglia Olimpia il suo top erano i 26 segnati contro Siena in gara 1 della finale scudetto del 2014. Le sei triple messe a segno rappresentano la terza prestazione in singola gara di un giocatore Olimpia dopo le 8 di Linas Kleiza a Turow (2014/15) e le 7 di Luca Vitali ad Atene (2008/09). Sei in EuroLeague le hanno segnate in un'occasione anche Massimo Bulleri (2006, contro il Barcellona) e Dante Calabria (2005, contro il Maccabi).

Qui gli highlights ufficiali della vittoria di Valencia.

NOTE OLIMPIA IN EUROLEAGUE

103! - I 103 punti segnati dall'Olimpia a Valencia sono la seconda prestazione di squadra in EuroLeague (dal 2000 in poi) dopo i 105 punti segnati all'Efes la stagione scorsa e il top stagionale anche se ottenuto con l'ausilio di due tempi supplementari. E' stata la quarta volta dell'Olimpia oltre i 100 in EuroLeague. Il record in queste gare è 3-1, unica sconfitta lo scorso anno a Bamberg anche in quel caso dopo un supplementare.

TRIPLE - Le 17 triple di Valencia sono record societario in EuroLeague. Superate le 16 segnate contro il Maccabi nella stagione 2005/06. Otto giocatori diversi hanno segnato almeno una tripla inclusa la prima stagionale di Andrea Cinciarini e Cory Jefferson.

DREW - Andrew Goudelock ha giocato a Mosca la sua partita numero 50 in EuroLeague. Contro il Fenerbahce si è interrotta a quota 25 la sua striscia di gare consecutiva in doppia cifra, riavviata a Madrid. Ora sono 28 delle ultime 29 giocate.

MICOV - Vlado Micov, è arrivato a quota 90 recuperi in carriera e ha messo almeno una tripla in ognuna delle ultime 14 gare giocate in EuroLeague. Micov ottavo in tutta l'EuroLeague nel tiro da tre con il 48.0%. Tra i primi 15 figurano anche Mantas Kalnietis e Amath M'Baye. L'Olimpia è quinta assoluta con il 38.6% di squadra.

GUDAITIS - I 20 punti, i 28 di valutazione e le 4 stoppate di Madrid sono tutti record carriera per il centro lituano.

GUDAITIS 2 - A Madrid ha stabilito il record di società per il maggior numero di canestri da due punti senza errori con 9. Il primato di canestri da due è di Samardo Samuels con 14 ma due errori. Pape Sow e Malik Hairston hanno segnato 11 canestri ma anche loro con errori.

GUDAITIS 3- Contro il Barcellona ha stabilito i suoi nuovi primati in rimbalzi (11, prima volta in doppia cifra) e rimbalzi difensivi con sette. Arturas Gudaitis è quinto nel tiro da due con il 65.7%.

KALEB - Kaleb Tarczewski è andato in doppia cifra per la prima volta in carriera (EuroLeague) contro il Barcellona, segnando 11 punti, poi si è ripetuto a Tel Aviv. I 10 rimbalzi di Valencia sono stati la sua prima gara in doppia cifra a rimbalzo in EuroLeague. Tarczewski con 7.0 è il sesto rimbalzista del torneo ma il terzo nel rapporto rimbalzi per minuto giocato.

Il contenuto e’ stato pubblicato da Pallacanestro Olimpia Milano S.S.r.l. in data 16 novembre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 16 novembre 2017 10:37:10 UTC.

[Fonte: Milano OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Ultime notizie

Altre notizie

Mappa

Calcola percorso in auto